Pensieri di un cane chiuso sul balcone, (racconto)

Condividi l'amore per i gatti!

il musetto triste di un cane chiuso sul balcone

Ecco mi metto qui buono, buono e zitto, zitto. Non devo disturbare i vicini, dicono che non si fa e poi perché mai dovrei abbaiare? Qui ci sto bene in primavera, c’è una bella arietta che mi solletica il naso e mi arruffa la pelliccia.  Le mie crocchette ci sono e pure la ciotola dell’acqua è piena. Tanto tornano presto, tornano sempre.

Eccoli laggiù vanno via tutti insieme. La mia cucciola umana piange sempre quando mi chiudono qui, ma mamma e papà dicono che in alcuni posti io proprio non posso andare. Loro le sanno queste cose. Sono certo che se potessero mi porterebbero con loro. E dicono che in casa combinerei disastri. Ma tanto tornano presto, basta aspettare.

Non sono ancora tornati ed è già sera. Oggi c’è stato un bel sole, ha fatto molto più caldo di ieri ed ho finito tutta l’acqua. Ma tanto tornano presto, basta aspettare.

E’ notte fonda. Mi ha svegliato il rumore di una macchina. Speravo fossero loro ma erano solo i vicini. Io sono un tipo pulito di solito ma così a lungo proprio non potevo trattenermi e adesso questo terrazzo è proprio sporco. Mi beccherò una bella sgridata quando tornano, perché tornano, basta aspettare.

Oltre i palazzi già sorge il sole. Sono sveglio da un po’ ed osservo la strada sperando di vedere spuntare la loro macchina ma ancora niente. Ho un po di sete ma non devo preoccuparmi. Stanno per tornare, basta aspettare.

Il sole è alto nel cielo. Fa tanto caldo. La sete è insopportabile ormai. Dicono che non si deve disturbare i vicini ma io ho bisogno di acqua o qui finisce male. Mi sgrideranno ma io abbaio, abbaio, abbaio e abbaio!!!

La gola è secca ormai, respiro a fatica. Loro non arrivano, chissà cosa gli sarà successo. Guardo giù, c’è un po di gente che mi osserva.  E c’è la fontana e c’è l’ulivo. Alla sua ombra starò più fresco. Li aspetterò là.  E’ un po’ alto ma posso farcela qui non resisto più.

Uno, due, tre, salto…. Poi arriveranno loro e mi riporteranno a casa….

Testo di ©Sabrina Musetti, riproduzione vietata Protected by Copyscape

Foto dal web, se riconosci questa foto come tua, scrivimi e sarò felice di inserire il tuo nome o se lo preferisci di rimuoverla!


SU DI ME E SUL BLOG

Ciao, sono Sabrina, gattara 100%, e questo è il mio blog gattofilo!

Mi occupo di gatti felv positivi (per scoprire cosa è la Felv leggi l’articolo “Felv, se la conosci salvi il tuo gatto”) e questo blog sostiene la “Casetta dei mici fel(v)ici” de L’Impronta di Tigro Onlus! Vieni a conoscerli su facebook: L’Impronta di Tigro ! Semplicemente condividendo i post puoi  farlo crescere  e dare così una zampetta ai mici ospiti del rifugio!

Se invece vuoi avere informazioni  sul mio libro gattofilo  “TIGRO- DIARIO DI UN GATTO FELV, Una piccola grande storia d’amore” (sempre a sostegno del rifugio “La Casetta dei mici felvici”  dell’Impronta di Tigro onlus), vai alla pagina dedicata al libro cliccando qui  o  scrivimi alla mail tikysabry@gmail.com.

Su Facebook puoi seguirmi anche sulle altre mie pagine gattofile:  Diario di un gatto felv  e  Girogattando – Cats along the way .  Se oltre i gatti ami i viaggi e la scrittura, puoi seguirmi  anche sul blog Il Mio Mondo Libero e sulla pagina  facebook Il mio mondo libero .

Grazie per avermi letto! A presto!

Seguici sui social e trova i nostri libri su Amazon:
Condividi l'amore per i gatti!
Torna in alto