L’Impronta di Tigro, onlus per la tutela del gatto

Nota: L’associazione è al momento ferma per mancanza di fondi per cui erano più le spese burocratiche che quelle per i mici. I gatti della Casetta dei mici felvici, Scricciola, Tigrotto, Rino sono sistemati presso persone e o associazioni fidate, Reny e Figaro sono rimasti con me.

L Impronta di Tigro, logo
Logo Associazione

L’Impronta di Tigro onlus, chi siamo e cosa facciamo

L’Impronta di Tigro è un’associazione costituita nel Ottobre 2011 e nata  in memoria di un gatto speciale, Tigro.  Ho fondato l’associazione per continuare a far vivere il mio Tigro in questo progetto di aiuto e tutela dei gatti più sfortunati. Nel Dicembre 2011 l’associazione ha ottenuto il riconoscimento come Onlus dalla regione Toscana.

L’Impronta di Tigro ha sede a Carrara (MS). Inizialmente l’associazione si è occupata della cura di gatti randagi, malati o abbandonati, di colonie e di cuccioli da svezzare.

Nel Marzo 2016 sono riuscita ad aprire un piccolo rifugio prendendo dapprima in affitto una stanza in un canile e poi una vera e propria casetta.

Il rifugio, chiamato “La casetta dei mici fel(v)ici”, è dedicato all’accoglienza di gatti FeLV positivi, cioè malati di Leucemia Felina, così come lo era Tigro.

Il mio scopo è quello di rendere la casetta quanto più possibile simile ad una vera casa per il benessere di questi gatti speciali a cui la malattia preclude ogni speranza di adozione.

L’associazione non gode di alcuna sovvenzione e tutto ciò che viene realizzato è grazie al contributo di privati cittadini.

In 4 anni di attività il rifugio ha ospitato vari gatti, alcuni di passaggio, altri stanziali. Purtroppo alcuni mi hanno lasciato perché la FeLV è una malattia davvero difficile da tenere a bada.


Seguici sui social e trova i nostri libri su Amazon:
Torna in alto